Bambini in arrivo? Ecco come cambia la casa!

stanza dei bambini

L’arrivo di un bambino in famiglia stravolge un sacco di cose. Dal cambiamento di prospettive, al modificarsi degli equilibri in una coppia, dallo stravolgimento delle abitudini alle novità cui si dovrà far fronte! Ma come cambia una casa quando arriva un bambino?

Uno dei momenti più importanti della vita di ogni persona, molto spesso vede anche una trasformazione più o meno importante degli ambienti casalinghi.
A partire dall’allestimento di un’area specifica o una stanza da dedicare al piccolo in arrivo, tutti gli ambienti della casa saranno protagonisti di modifiche che permetteranno di accogliere nel migliore dei modi il nuovo componente della famiglia!

Come accennato, si parte proprio dalla stanza del bambino. A meno che non si decida, per esigenze di spazio o per scelta personale, di accogliere il bimbo nella propria stanza, se si ha la possibilità e una stanza a disposizione, si comincerà ad accarezzare l’idea di modificare l’arredamento di una camera così da prepararla ad accogliere con calore l’arrivo del piccolino.
Dal colore delle pareti che potranno tingersi si nuances allegre e festose o vestirsi di una carta da parati che veda protagonisti animali e personaggi dei cartoni animati, si passerà poi ai complementi di arredo veri e propri! Si sa bene che l’arredamento delle camerette per bambini è studiato a misura dei piccoli che andranno ad accogliere e comprendono tutto ciò che è necessario ad accompagnare i nuovi arrivati nella loro crescita.  Dalla culla al lettino, dal fasciatoio ad armadi e cassettiere per contenere giochi, vestitini e tutto ciò che serve.

Momento speciale per ogni famiglia, ridecorare e riorganizzare la propria casa per accogliere il nascituro prevederà quindi modifiche più o meno sostanziali in base alla casa in cui si abita. cancello scaleOltre alla stanza dedicata al piccolo, oppure un’area della casa adibita a poterlo ospitare comodamente, bisognerà mettere in sicurezza molti ambienti dell’abitazione, soprattutto nelle fasi della sua crescita durante la quali comincerà a muoversi per casa e a sviluppare un’innata curiosità verso oggetti che per lui potrebbero essere pericolosi.
Man mano che il piccolo crescerà, gli spazi abitativi di ogni casa, cresceranno e si modificheranno con lui, dalla chiusura delle stanze in cui non si vuole che entri il bambino, alla protezione delle scale con dei cancelletti che non gli permettano l’accesso; dalla sparizione di oggetti pericolosi a qualche cambiamento nella disposizione dei mobili per riuscire a ricavare aree gioco o relax da godersi in famiglia.

La casa diventerà un mondo di scoperta e di esperienza allo stesso tempo e dovrà quindi essere preparata a fronteggiare nel migliore dei modi la crescita del bambino, accompagnandolo nelle sue esperienze e permettendo ai genitori di avere la tranquillità di sapere il proprio bambino immerso in un ambiente rassicurante e stimolante ma allo stesso tempo protetto da piccoli pericoli che potrebbero metterlo in pericolo!

Se aspettate un bambino, oppure volete semplicemente ridecorare la sua stanza per stare al passo con la sua crescita, godetevi il momento e fate tesoro di una delle esperienze più belle della vita!