arredamento

La casa, un mix perfetto di organizzazione e personalità!

Vivere in un ambiente caldo e accogliente ma allo stesso tempo ben organizzato è importantissimo per godersi appieno la propria casa. Un’abitazione che rispecchi la personalità di chi la abita e che ne segua le esigenze permette di renderla perfettamente godibile e al passo con il proprio stile di vita.

Al momento di arredare o ridecorare la propria casa, vanno tenuti in considerazione un grande numero di dettagli, dai piùpiù astratti come le abitudini di chi la abita, il numero di componenti della famiglia e la loro età, a quelli pratici e specifici come le dimensioni degli ambienti, gli spazi abitativi e la disposizione degli impianti elettrici e idrici.

Immaginate quanto potrebbe essere scomodo acquistare una friggitrice elettrica e non avere a disposizione una presa elettrica per utilizzarla comodamente!
Potrà sembrare un’estremizzazione ma in realtà l’esempio è molto più calzante di quello che pensiate!

I dettagli strutturali sono indispensabili per una corretta disposizione dei complementi d’arredo. Valutare gli spazi e le loro dimensioni permetterà di disporre nella maniera più adeguata tutti gli elementi che andranno a costituire gli arredi delle stanze. Per questo motivo bisogna prestare grande attenzione alle misure sia degli spazi che dell’arredo che vi andrà inserito.
Pensate per esempio al divano all’interno della sala. È essenziale che questo riesca a rispettare il più possibile i gusti e le esigenze di chi lo utilizzerà, ma come si riuscirà a posizionare il bellissimo sofà acquistato, delle dimensioni extra large, se a disposizione abbiamo uno spazio molto esiguo? Per questo motivo è indispensabile riuscire a combinare perfettamente gusto e spazi abitativi.

Allo stesso modo, oltre al gusto personale e gli spazi disponibili, è giusto dare un’armonia all’arredamento della propria casa.
A meno che non si sia appassionati del mix&match stile che prevede che complementi di arredo di stile diverso vengano mischiati fra loro e che viene comunque sapientemente organizzato, prestate attenzione al fatto che i diversi mobili stiano bene fra loro.

Quando dovrete scegliere la scrivania per il vostro studio, non optate per una sedia della cucina sulla quale sedervi, ma abbinatela ad una fra le tante poltrone da ufficio che vi garantiranno stile e comfort!

Stesso discorso vale par la camera da letto.
Ambiente destinato al riposo, va progettato ed organizzato con cura affinché possa garantire non solo un ambiente ben ordinato e rilassante ma anche tutti gli elementi essenziali che ne possano permettere una godibilità perfetta.

Particolare attenzione la richiede il materasso. Sapendo alla perfezione che misure si potranno acquistare, si potrà scegliere la tipologia adatta alle proprie esigenze e trovare così il materasso perfetto per il proprio riposo.
Chiedete il massimo alla vostra camera da letto, che si scelga fra le proposte di materassi Pirelli, o di altre marche, avere un letto non solo comodo ma anche abbastanza spazioso permetterà di godere appieno delle strepitose caratteristiche che solo una camera da letto sa donare.

Una volta che avrete a disposizione tutte le misurazioni del caso e un’idea generale di come vorrete arredare le vostre stanze, sarà molto più semplice riuscire ad incontrare stile e necessità! In questo modo si eviteranno spese inutili e si riuscirà a trovare la perfetta collocazione a complementi d’arredo che rispecchino la personalità di chi l casa la vive tutti i giorni!

dettagli

Come abbiamo già detto, anche l’età, i gusti e lo stile di vita degli abitanti di una casa giocano un ruolo decisamente importante al momento di arredare o ridecorare gli ambienti casalinghi. Pensate ad una stanza per bambini, la arredereste mai con una scrivania degna del Presidente degli Stati Uniti? Oppure con un letto a baldacchino king size di stile ottocentesco?
Potrà sembrarvi un esempio sciocco ma riteniamo che sia perfettamente calzante! Lo stesso vale per la scelta di utensili e accessori, chi ama il mangiare sano probabilmente opterà per delle pentole a pressione, chi invece è appassionato di cibi più calorici potrebbe scegliere una friggitrice!
Una casa, per essere definita propria, deve quindi seguire e rispettare il più possibile le esigenze e i gusti degli abitanti. Naturalmente, non sempre è possibile riuscire a rendere così personale un’abitazione, soprattutto quando si tratta di case in affitto, ma a fare la differenza sono anche i piccoli dettagli, così scontati e quotidiani che a volte si rischia di non prenderli in considerazione!

Pensate con attenzione anche alla pulizia della casa! Frequente ed il più semplice possibile, tenete anche in considerazione quella fase di vissuto della casa.
Anche qui la tecnologia fa passi da gigante e viene in aiuto di tutte le casalinghe e i casalinghi.

Che le facciate personalmente o abbiate a disposizione il robot aspirapolvere migliore, vi renderete conto quanto l’essenzialità sia importante!
Meno superfici avrete a disposizione, meno dovrete pulire e, allo stesso modo, meno intralci ed ostacoli avrete più sarà semplice aspirare o far aspirare il pavimento!

Dopo tutti questi discorsi, carta e penna alla mano, trasformatevi in novelli architetti e annotate tutto quello che vi serve, non lasciate nulla al caso e all’approssimazione. Basterà metterci un po’ di cuore e anche il più piccolo degli appartamenti potrà avvicinarsi alla casa dei vostri sogni!

L’elettricità anche negli spostamenti: scopriamo il monopattino da 1000 watt

Uno dei giochi più amati dai bambini ha subito un’enorme trasformazione, grazie alle batterie di diversi voltaggi è diventato il Monopattino elettrico, uno dei più moderni mezzi di circolazione in strada.

Il monopattino elettrico 1000W è quello maggiormente venduto, dalle dimensioni ridotte, può essere ripiegato su se stesso per trovare facilmente posto in auto e rappresenta un’ottima alternativa per i piccoli spostamenti quotidiani.

E’ silenzioso, non produce inquinamento, funziona con pochissima energia con conseguente risparmio economico, è il mezzo perfetto per lasciare l’auto ed avventurarsi anche nel traffico caotico di una grande città.

Facile da guidare grazie alle manopole poste sul manubrio, tra cui naturalmente i freni,, è dotato di una potente batteria che permette di raggiungere tranquillamente i 30/40 chilometri orari.

Questo monopattino elettrico per adulti e non solo, dalla struttura robusta e compatta riesce a sopportare un peso fino a 120 Kg assicurando sempre una guida piacevole nella massima sicurezza.

Non c’è nessun paragone con il Monoruota elettrico che non eccelle certo per sicurezza, infatti se non si è particolarmente esperti è facile sbilanciare il proprio corpo e cadere, inoltre in molti modelli quando il motore raggiunge il massimo di potenza si spegne e la persona rischia di cadere.

Grazie alle due ruote dotate di freni a disco, di ammortizzatori e sospensioni sia anteriori che posteriori, si evitano le cadute o gli sbandamenti anche su terreni sconnessi.

Si differenzia notevolmente dal modello di Skateboard elettrico per la presenza di una comoda seduta realizzata in materiale morbido e dalla forma ergonomica  studiata per offrire il massimo del comfort durante la guida.

L’Hoverboard che assomiglia ad uno skateboard non ha nulla a che fare con il monopattino elettrico, le difficoltà di stare in equilibrio non sono poche,  serve soprattutto molta pratica, bisogna imparare a spostare il proprio peso per andare nella direzione voluta e le cadute non mancano certo!

Mentre guidare un Monopattino professionale non presenta alcuna difficoltà è come andare in bici, ma senza faticare, fattore molto importante che permette di guidare, ed allo stesso tempo di fare molta attenzione sia ai veicoli che alle persone in circolazione.

Massima sicurezza anche di notte, specie nelle vie poco illuminate, grazie alla presenza di fari LED anteriori e posteriori ed alle luci degli stop, per segnalare una variazione di direzione.

Arredamento camera da letto

La camera da letto è l’ambiente della casa dove si esprime maggiormente tutta la personalità di vi soggiorna, in stile classico, moderno, rustico, etnico o minimalista, rispecchia i gusti e le abitudini di ognuno e generalmente viene progettata e realizzata in base alle diverse funzionalità.

Sicuramente deve essere un luogo piacevole e luminoso nelle ore diurne, mentre un’atmosfera buia e silenziosa di notte è l’ideale per conciliare il sonno.

I colori delle pareti che più si adattano sono quelli nelle tonalità chiare, meglio se neutri, che aiutano a rilassarsi, intervallati da una parete con il colore preferito, ma sempre seguendo uno schema che conferisca all’insieme accostamenti in armonia.

La camera da letto deve essere un’oasi di pace, non è solo il posto dove dormire, ma anche l’angolo dove leggere o concedersi un momento di relax, la parola d’ordine è calma, deve essere un ambiente sgombro ed ordinato con pochi ma funzionali arredi.

Il vero protagonista è il letto, morbido e soffice, tutto all’insegna del massimo comfort, appoggiato a terra o sollevato da piedini, le nuove versioni sono coordinate con un contenitore realizzato nella parte inferiore, estremamente utile per riporre coperte o oggetti ingombranti ed avere un ambiente sempre ordinato.

Immancabili i due comodini laterali, piccoli o grandi, ma sempre comodi come base d’appoggio,  per mettere piccoli oggetti che desiderate avere a portata di mano come l’epilatore braun silk epil con 40 pinzette.

Quelli di ultima generazione sono estremamente pratici realizzati con le rotelle per essere spostati senza alcuna fatica, meglio ancora quelli sospesi appesi alla parete, danno una maggiore sensazione di ampiezza e permettono di pulire più facilmente.

Non può certo mancare un capiente armadio guardaroba, meglio se munito di cassettiera all’interno e del tipo quattro stagioni, dove posizionare in modo distinto gli abiti estivi e quelli invernali, esistono versioni classiche con le ante fisse o con quelle scorrevoli che fanno guadagnare spazio.

Sono dal tono decisamente più moderno quelli con le ante personalizzate con disegni geometrici o paesaggistici, che diventano loro stessi protagonisti di arredo.

I lampadari vanno scelti in base allo stile adottato, il loro design deve fondersi perfettamente con i mobili ed avere la stessa linea dei due punti luce dei comodini, si va dai modelli essenziali che stanno bene in qualunque ambiente fino a quelli tradizionali, la scelta è vasta.

I diversi materiali soddisfano i gusti di tutti: legno, ceramica, vetri lavorati o plastiche sono quelli più utilizzati, ognuno può scegliere secondo i propri gusti le possibilità sono davvero tante.

In una camera moderna perfetti i faretti incassati nel contro soffitto, che illuminano solo determinati punti della stanza creando un’atmosfera rilassante.

E’ molto importante la scelta dell’intensità luminosa, molti preferiscono optare per un sistema di luci modulabili in base alle diverse esigenze, andando da una luce chiara e diretta ad una con un effetto soft che permette di leggere senza affaticare la vista prima di addormentarsi.

Caldaie a pellet, ecosostenibili ed economiche

Un metodo di riscaldamento ecosostenibile? La caldaia a pellet è il top!

L’inverno si avvicina inesorabilmente a grandi passi e avete paura che oltre ad alzare la temperatura della casa si alzi irrimediabilmente anche la bolletta? Effettuando una scelta ben ponderata e consapevole accadrà il contrario!

Installando infatti una caldaia a pellet, si riuscirà a godere comunque di un ottimo potere calorifico approfittando anche di un notevole risparmio energetico. Ma vediamo insieme come!

L’alimentazione delle caldaie

Le caldaie e le stufe a pellet sono il cuore pulsante dell’impianto di riscaldamento.
Da sostituire alla classica caldaia a gas, non solo si occuperà di produrre calore ed acqua calda per la vostra abitazione ma garantirà anche un abbassamento dei consumi energetici e una fonte ecosostenibile grazie all’utilizzo del pellet come combustibile.

Il pellet infatti, essendo un prodotto naturale derivato dagli scarti e dalla segatura essiccata del legno risulta un biocombustibile ad alta resa che garantisce un potere calorifico doppio rispetto ad allo stesso volume di legname.

L’utilizzo di questo tipo di combustibile non offre però solo un ottimo potere riscaldante ma anche un bassissimo impatto a livello ambientale in quanto non provocherà l’ulteriore abbattimento di alberi ma l’uso di scarti di lavorazione rivalorizzati.

Come funziona la caldaia a pellet

La caldaia a pellet funziona quindi tramite l’inserimento del biocombustibile all’interno della camera di combustione.

Gestita da una scheda elettronica così da godere della massima sicurezza con alti rendimenti e basse emissioni, la caldaia riscalda l’acqua senza portarla ad ebollizione.
Come nelle caldaie tradizionali quindi, l’acqua verrà convogliata nei termosifoni che propagheranno il calore all’interno delle stanze.

Generalmente più ingombrante rispetto alle classiche caldaie, quella a pellet necessita di un ambiente adeguato per essere installata.
Prevedendo infatti il caricamento automatico del combustibile, ha bisogno di un serbatoio che lo contenga che ne aumenta le dimensioni.

Vantaggi e svantaggi

Fra i principali vantaggi dell’utilizzo di una caldaia a pellet, come già visto, c’è l’utilizzo di un combustibile ecosostenibile, ma non è tutto!

Senza rinunciare ad un dispositivo affidabile e moderno, si potrà infatti godere, oltre a quello energetico di un risparmio economico fino al 40%.
Proprio in virtù del suo funzionamento, la caldaia a pellet permetterà di ammortizzare il costo inziale in poco tempo e di godere di un buon risparmio per quanto riguarda i consumi e l’approvvigionamento del combustibile.
Tutto questo accadrà senza rinunciare all’efficienza di alti rendimenti ed un utilizzo semplice e sicuro.

Per quanto riguarda gli svantaggi, come accennato, troviamo le dimensioni sia della caldaia che dello spazio da avere a disposizione.
Funzionando infatti con il pellet, oltre al già citato serbatoio, si dovrà avere uno spazio adeguato per la conservazione del combustibile.

Valutate quindi lo spazio che avete a disposizione, ma non rinunciate all’installazione della caldaia a pellet!
Di caldo avrete solo la casa!